Scoprite ChatGPT Plus: la vostra guida completa per un aggiornamento intelligente e vantaggioso!

Ciao a tutti! Spero sinceramente che tutto stia andando bene per voi. Iniziamo con l'argomento del giorno: il passaggio alla versione pro di ChatGPT, ovvero ChatGPT+. Cosa c'è dietro questo cambiamento? Come si confronta con la versione gratuita? Soprattutto, diamo un'occhiata al processo di adesione a ChatGPT+: è un gioco da ragazzi? Ci sono dei vincoli da tenere a mente? Iniziamo!

Ecco il video di presentazione (non dimenticate di attivare i sottotitoli se volete seguire il video):

La versione gratuita di ChatGPT

Ora siamo nella versione gratuita di ChatGPT, dove sono collegato con il mio professionista. Per passare a ChatGPT+, premiamo il pulsante “Passa a ChatGPT+”. Si apre una finestra pop-up che ci informa che stiamo utilizzando l'offerta gratuita. Con questa offerta, ChatGPT potrebbe non essere accessibile nei periodi di maggiore affluenza e i tempi di risposta potrebbero essere più lunghi. Inoltre, non è possibile avere accesso prioritario alle nuove funzionalità. Tuttavia, il modello viene continuamente migliorato, il che è positivo.

Passare a ChatGPT Plus

Passiamo ora a ChatGPT+. Per circa venti dollari al mese (equivalenti in euro), otteniamo un accesso garantito a ChatGPT+ a tutte le ore, con risposte più rapide rispetto alla versione gratuita. Inoltre, otteniamo l'accesso prioritario alle nuove funzionalità. A volte ChatGPT può essere inaccessibile a causa di un grande afflusso di utenti (ad esempio, nei momenti di picco della connessione in India), ma di solito, con ChatGPT+, non dovremmo incontrare questo problema.

Per passare alla versione a pagamento, siamo stati indirizzati a un modulo di pagamento. Dopo aver inserito le informazioni necessarie, ho completato il pagamento e ho ricevuto la conferma che il mio abbonamento a ChatGPT+ era stato attivato. Il processo è abbastanza intuitivo, basta inserire i dati della carta di credito. È sempre una buona idea fare attenzione quando si inseriscono queste informazioni sul web. Applicazioni come Revolut consentono di generare carte virtuali temporanee, che possono essere una soluzione per i pagamenti online.

Caratteristiche di ChatGPT Plus

Diamo ora un'occhiata alle caratteristiche aggiuntive che ChatGPT+ offre rispetto alla versione gratuita. Passando a ChatGPT+, si ha accesso a due modelli: ChatGPT 3.5 (identico alla versione gratuita) e GPT-4. GPT-4 è una versione più potente, in grado di fornire risposte più “avanzate” e di interpretare meglio i prompt. Il modello GPT-4 è a volte limitato a 25 messaggi ogni 4 ore, il che non è l'ideale ma è comunque sufficiente nella maggior parte dei casi.

Per quanto riguarda le funzioni specifiche di ChatGPT+, abbiamo la possibilità di utilizzare Bing per effettuare ricerche online. Questo ci dà accesso a informazioni più aggiornate e ci permette di esplorare una moltitudine di argomenti. Inoltre, possiamo aggiungere estensioni a ChatGPT+ utilizzando la funzione dei plugin. Questi plugin possono automatizzare alcune attività, creare diagrammi, file CSV e molto altro. È davvero accattivante, ma approfondiremo l'argomento in altri articoli/video.

Nelle impostazioni di ChatGPT+ abbiamo anche il controllo dei dati. Possiamo decidere di non conservare la cronologia delle nostre conversazioni e di non utilizzare i nostri dati per addestrare modelli futuri. Tuttavia, personalmente preferisco mantenere queste opzioni abilitate, in quanto aiutano a perfezionare il modello e ad affinare le risposte.

Esperienza di utilizzo di ChatGPT Plus

Torniamo ora all'interfaccia di ChatGPT+. Quando facciamo clic su “ChatGPT 4”, possiamo scegliere tra la modalità predefinita, la modalità di navigazione Bing (per la ricerca online) e la modalità plugin (per l'utilizzo delle estensioni). Ho provato alcune estensioni popolari, come “Video Insights”, che consente di condensare il contenuto di un video utilizzando un link di YouTube. Ho anche utilizzato la modalità di navigazione con Bing per ottenere una sintesi della situazione in Russia con il gruppo Wagner.

Nel complesso, ChatGPT+ offre funzioni interessanti e maggiore flessibilità rispetto alla versione gratuita. I risultati possono variare a seconda della qualità delle fonti e delle query, ma vale la pena di esplorare le possibilità offerte da ChatGPT+.

Ecco una panoramica del processo di migrazione a ChatGPT+ e delle funzionalità aggiuntive offerte. Spero che questo vi abbia dato qualche spunto. Se utilizzate ChatGPT frequentemente, vi consiglio di passare a ChatGPT+ per usufruire di tutte queste funzionalità aggiuntive. Comunque, buona giornata e a presto!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *